Rispondi a: pagamento voucher

Home Diritti del lavoro Domande frequenti pagamento voucher Rispondi a: pagamento voucher

#4547
Sindacato-Networkers.it
Sindacato-Networkers.it
Amministratore del forum
  • Città :

Buongiorno Essedesigner,

certo che può mantenere la prestazione occasionale per i suoi clienti “extra-studio”. Basta intestare la ricevuta a suo nome e codice fiscale.

Ricordi inoltre che può fare ricevute occasionali fino a un massimo di 5.000 euro annue.

Il valore nominale del voucher è comprensivo della contribuzione (pari al 13%) a favore della gestione separata INPS, che viene accreditata sulla posizione individuale contributiva del prestatore; di quella in favore dell’INAIL per l’assicurazione anti-infortuni (7%) e di un compenso al concessionario (Inps), per la gestione del servizio, pari al 5%.

Sul sito dell’INPS (link), può approfondire le informazioni sui buoni o voucher.

Mentre la prestazione occasionale prevede la ritenuta d’acconto del 20%. Una volta consegnata la ricevuta al committente, questo ultimo provvederà a versare l’importo netto al collaboratore (preferibilmente con una forma tracciabile, per esempio tramite un bonifico bancario) e a versare l’importo della ritenuta d’acconto allo Stato per conto del collaboratore entro il 15 del mese successivo alla data della ricevuta.

Spero sia stato d’aiuto.

Cordiali saluti,

Mario