L’Europa punta sulle competenze digitali

Post by: 20/11/2013 0 comments 735 views

MILANO – Passi avanti per la strategia digitale europea. La Commissione Europea (DG Enterprise and Industry) in collaborazione con Empirica e in partnership con la European e-Skills Association e altri stakeholder sta organizzando per il 10 dicembre a Bruxelles la European e-Skills 2013 Conference.

L’evento coinvolgerà i maggiori esperti nel campo delle skill digitali da diversi settori: industria, business school, università, associazioni di settore, sindacati e governi.

I temi all’ordine del giorno saranno:

– Stato dell’arte in Europa: domanda e offerta di e-skill e previsioni per il futuro (2015-2020). Gli ultimi trend, aggiornamenti e dati statistici.

– Confronto nazionale delle politiche sull’e-skill, iniziative e partnership tra i vari stakeholder. Presentazione di una valutazione dei progressi negli Stati membri dell’Unione Europea.

– I progressi della Grand Coalition for Digital Jobs

– Professionalizzazione ICT: dibattito e proposte per migliorare le professioni ICT e presentazione dell’e-CF (European e-Competence Framework) 3.0.

– e-Leadership: presentazione di proposte per lo sviluppo di linee guida nella realizzazione di un CV paneuropeo e di certificati di qualità. Dimostrazione dei nuovi curricula con formato e-leadership.

D’altronde i numeri del mercato lavorativo digitale in Europa sembrano essere in linea generale positivi. Secondo una ricerca Eurostat LFS, lo sviluppo della forza lavoro dell’ICT in Europa è stato molto dinamico tra il 2000 e il 2012. Basta pensare che tra il 2000 e il 2010 ci sia stata una crescita media del 4,3% annuale e del 5% tra il 2011 e il 2012.

Anche un recente lavoro svolto da Empirica, società di ricerca internazionale, per la Commissione Europea ha dimostrato un eccesso di domanda per 274mila professionisti ICT nel 2012. Due volte in più il numero di studenti in ambito ICT che ogni anno abbandonano l’università.

Leggi qui il documento con tutte le informazioni e i grafici (in inglese).

A conferma dell’interesse sullo sviluppo delle competenze digitali nel Vecchio Continente, la European e-Skills Association organizza l’11 dicembre un’altra giornata sul contributo dato dai principali stakeholder della Grand Coalition for Digital Jobs.

Mentre il 12 dicembre il CEN (Comitato europeo di normazione) organizza sempre a Bruxelles un workshop sullo sviluppo dell’e-CF e sulle attività di professionalizzazione del settore ICT.

Diversi appuntamenti utili per tenersi aggiornati sul mondo dell’Information and Communication Technology europeo e delle competenze digitali. Visti anche i dati forniti da Eurostat relativi al calo di tecnici ICT (più del 5%) dal 2011 e il 2012 e in aumento per il futuro. Sono spunti interessanti per affrontare il rilancio della formazione professionale e restare in linea con i bisogni del mercato.

L’Europa punta sulle competenze digitali ultima modifica: 2013-11-20T00:00:00+00:00 da Redazione

Scrivi ora un commento

Assicurati di scrivere le informazioni obbligatorie (nome, email). Il codice HTML non è consentito