Sogni Fuori Dal Cassetto, il crowdfunding può realizzarli

Post by: 26/07/2013 0 comments 651 views

MILANO – Sono orami più di 600 e continuano ad aumentare di ora in ora i follower dell’iniziativa Sogni Fuori Dal Cassetto, avviata su Facebook il 17 luglio scorso e che vede circa 30 sogni in corsa per entrare nella rosa dei 3 migliori, che il 26 luglio saranno scelti e supportati ad essere realizzati attraverso campagne di crowdfunding.

Il concetto di Sogni Fuori Dal Cassetto – idea di un team composto da consulenti di strategie di marketing e video maker – è semplice: affiancare chi ha un progetto nel difficile compito di proporlo con qualche speranza di successo su una delle numerose piattaforme di crowdfounding comparse nell’ultimo anno e mezzo. E a giudicare dal crescente riscontro su Facebook l’idea sembra incontrare anche i favori dei moltissimi italiani con sogni da tempo lasciati a prendere polvere nei cassetti per mancanza di risorse proprie e la difficoltà di trovare supporto da parte del mondo bancario o dei venture capital.

L’attuale primo in classifica, Emiliano B., ad esempio, sogna di vendere i propri prodotti di design realizzati in plexiglass non più solo in Italia attraverso il proprio eCommerce, ma in tutto il mondo, mentre Roberto C., noto Wine Maker e attuale secondo classificato, sogna di riappropriarsi dei sapori e dei profumi degli antichi vitigni, per trasformarli in un nuovo vino.
A Marilyn Monroe si rifà invece il sogno di Silvia C. e Fabio C., che vorrebbero realizzare un musical sulla diva e si posizionano attualmente terzi, seguiti da Giada S. e dal suo sogno di realizzare la sua idea di una frappeuse dal design innovativo.

Sogni Fuori Dal Cassetto, il crowdfunding può realizzarli ultima modifica: 2013-07-26T00:00:00+00:00 da Redazione

Scrivi ora un commento

Assicurati di scrivere le informazioni obbligatorie (nome, email). Il codice HTML non è consentito