Formazione: al Mit di Boston è online, gratuita e open source

Post by: 05/01/2012 0 comments 655 views

BOSTON – Il Massachussett Institute of Technology (Mit), prestigioso istituto tecno di Boston, amplia la sua offerta e da il via a MITx, una serie di corsi online gratuiti per studenti di tutto il mondo. Le lezioni saranno interattive e si baseranno su una piattaforma open source sviluppata ad hoc.

L’idea è quella di offrire formazione a chiunque la desideri, a prescindere dalle possibilità economiche e dalle condizioni sociali: chiunque potrà formarsi sui materiali didattici creati in una delle università più famose al mondo. Si pagherà solo per ottenere eventuali certificazioni e per i corsi avanzati, con costi comunque accessibili.

L’iniziativa rientra nel più grande ambito dell’offerta Open Course Ware, che negli anni ha consentito a cento milioni di studenti di formarsi gratuitamente. Il progetto affonda le radici nel concetto di open source.

La piattaforma MITx sara’ disponibile gratuitamente, anche per ”altre università o istituzioni educative di altro tipo, come le superiori, che potranno usare lo stesso software per la loro offerta formativa’’

Un’ iniziativa particolarmente significativa, considerando che le difficoltà economiche degli ultimi anni hanno reso la formazione superiore sempre più un lusso, soprattutto negli Stati Uniti. E precludere lo studio a chi non può permetterselo significa perdere l’occasione di formare una mente magari brillante, gettandone al vento le potenzialità.

Una prima versione sperimentale di MITx dovrebbe essere pronta online gia’ nella prossima primavera, ma il software (tutto open source) sarà reso pubblico solo quando avrà raggiunto una versione stabile e affidabile.

Inizialmente sarà disponibile solo un numero ristretto di corsi che e’ destinato pero’ a crescere nel tempo se l’iniziativa avrà successo, come prevediamo.

 

di Valerio Porcu

Tratto da ICTBusiness

Formazione: al Mit di Boston è online, gratuita e open source ultima modifica: 2012-01-05T00:00:00+00:00 da Redazione

Scrivi ora un commento

Assicurati di scrivere le informazioni obbligatorie (nome, email). Il codice HTML non è consentito