ICT: Milano e Roma città ‘mature’, ma resta ancora molto da fare

Post by: 28/12/2011 0 comments 799 views

MILANO – I centri urbani che hanno maggiormente investito in ICT e in politiche di sviluppo dell’innovazione ad esse legate, raccolgano importanti benefici e diventano più competitive.

E’ un dato che trova conferma nell’esperienza oltre che nell’ultimo rapporto City Index (II edizione) stilato dalla Ericsson. 

La societa’ ha analizzato 25 tra le maggiori città del mondo catalogandole in base alla loro capacità di sfruttare l’ICT per generare benefici sociali, economici e ambientali.

Risulta che, a livello internazionale, le citta’  piu’ innovative sono Singapore, Stoccolma e Seul. In Italia invece le citta’ al ‘Top’ dell’Innovazione risultano Roma e Milano.

Dal rapporto emerge che entrambe presentano un’elevata ‘maturità’ ICT. Milano spicca per un sistema sanitario informatizzato e piuttosto efficiente, oltre che per la presenza di università prestigiose e iniziative ICT innovative.

Roma registra progressi significativi grazie all’introduzione del piano nazionale e-Gov 2012, lanciato nel 2009 dal Ministro Brunetta, volto all’ ’innovazione digitale della Pubblica Amministrazione e a rendere il lavoro della stessa più efficiente, più trasparente, meno costoso.

Sia Milano che Roma pero’ traggono dalla loro posizione meno benefici di quelli che sarebbe lecito attendersi, soprattutto in relazione a quanto ottengono altre città europee come Londra, Parigi e Stoccolma.

‘’Le citta’ italiane- sottolinea Nunzio Mirtillo, Presidente e General Manager di Ericsson per la Regione Mediterranea- dovrebbero integrare maggiormente i vantaggi dell’ICT nei processi e nelle organizzazione cittadina, investire di più in Ricerca, promuovere ulteriormente la crescita economica’’

Il rapporto Ericsson, dal canto suo, mostra interessanti possibili sviluppi delle applicazioni ICT per la governance: per esempio le nuove tecnologie possono essere utilizzate per abbassare le emissioni di CO2, introducendo forme di pendolarismo smart.

Ed ancora lo studio mette in luce i benefici che l’ICT ha generato in numerose città in ambiti quali la sanità e l’istruzione, grazie al felice connubio che l’ICT puo’ generare: riduzione costi e servizi piu’ veloci per i cittadini. Una sintesi davvero interessante. (vedi link del report)

di Giuseppe de Paoli

ICT: Milano e Roma città ‘mature’, ma resta ancora molto da fare ultima modifica: 2011-12-28T00:00:00+00:00 da Redazione

Scrivi ora un commento

Assicurati di scrivere le informazioni obbligatorie (nome, email). Il codice HTML non è consentito