Banda Larga: Governo fermo, si muovono i privati

Post by: 26/10/2011 0 comments 490 views

Milano – Prosegue il piano nazionale di Vodafone per la Banda larga: a 300 giorni dal varo del progetto – che ha l’obiettivo di “coprire” 1000 comuni – sono già 300, uno al giorno, i Comuni forniti di rete a banda Larga.

Gli interventi – hanno interessato soprattutto l’area Nord Ovest, seguita dal Centro, dal Nord Est e infine dal Sud . Quasi un terzo dei comuni italiani inseriti nel progetto Vodafone e’ quindi collegato oggi alla banda larga. La società ha stanziato per il progetto 1 mld di euro. Il sogno di una ‘Banda larga per tutti’ quindi è sostanzialmente in mano ai privati: la stessa Vodafone o il Fondo2i, seppur in collaborazione con Cdp ( Cassa depositi e prestiti).

Gli annunci – Latita invece, nonostante i proclami, l’iniziativa del Governo. Il ministro dello sviluppo Romani aveva più volte annunciato che il 50% dei maggiori incassi realizzati dallo Stato attraverso la vendita delle frequenze sarebbero stati destinati alla banda larga, poi i soldi sono stati destinati ad altre esigenze ritenute ‘’più importanti’’. Per l’esecutivo italiano la banda Larga non è prioritaria.

La Commissione Europea – La pensa diversamente: ha infatti annunciato una manovra da quasi 10 mld di euro per favorire lo sviluppo della Broadband e ridurre il digital divide. L’Obiettivo della Commissione è fornire la banda larga a metà della popolazione europea, entro il 2020.

Google per la banda larga europea – Un aiuto al nostro Paese potrebbe arrivare anche da Google. Il vice-presidente della società, David Drummond, ha reso noto recentemente un progetto che potrebbe interessarci da vicino: la società di Mountain View, vuole investire nella banda larga europea. Dopo gli interventi negli States Google guarda al vecchio Continente per produrre una rete Internet super veloce. Non è chiaro però se gli investimenti del colosso statunitense riguarderanno solo paesi già sviluppati tecnologicamente (come quelli del Nord Europa) o coinvolgeranno invece anche l’Italia.

SOSTIENI IL NOSTRO SOCIALSTRIKE SULLA BANDA LARGA

di Giuseppe de Paoli

Banda Larga: Governo fermo, si muovono i privati ultima modifica: 2011-10-26T00:00:00+00:00 da Redazione

Scrivi ora un commento

Assicurati di scrivere le informazioni obbligatorie (nome, email). Il codice HTML non è consentito