Xenesys offre 1 milione di euro per le nuove start up

Post by: 29/03/2011 0 comments 562 views

SIENA – Un aiuto finanziario e strategico ai talenti ICT in grado di produrre idee innovative di business. Lo offre Xenesys società toscana di soluzioni, servizi e infrastrutture IT che per l’operazione mette a disposizione un budget totale di un milione di euro.

Xenesys, 250 dipendenti e numerosi collaboratori, otto sedi attive in italia e una in apertura a Firenze, ha deciso di investire su possibili nuove imprese in ambito It e ha messo in piedi un’unità operativa dedicata allo scopo: e’ la Technology Ventures, che valuterà le idee imprenditoriali meritevoli di un supporto finanziario e strategico.

I finanziamenti erogati avranno una soglia minima di 100 mila euro e massima di 1 milione di euro, che vuol dire che potrebbe essere una singola idea innovativa ad ‘assorbire’ tutta la cifra.

PER CANDIDARSI – Occorre preparare un business plan che racconti in modo sintetico l’idea imprenditoriale e presentarlo alla società entro il 31 marzo: questa è ad oggi la data di scadenza ma con tutta probabilità, vista la mole delle richieste Xenesys darà ancora un mese di tempo per la presentazione.

”Per i business plan -dice Roberta Bianchi, reponsabile comunicazione della societa’- sono necessarie quattro cose: una descrizione chiara del progetto; una breve analisi del mercato di riferimento; una programmazione economica finanziaria (budget); i cv e profili dei proponenti (massimo 3 persone per progetto). Se i partecipanti sono in grado di creare un business plan di questo tipo vuol dire che hanno già idee sufficientemente chiare”.

GLI STAGE – La società senese offre anche due stage aziendali, retribuiti e finalizzati all’assunzione: 2 posti (che potrebbero aumentare) riservati a chi presenta il miglior prototipo di applicazione mobile. I partecipanti potranno scegliere liberamente quale sistema operativo adottare (Ios o Android)

Per partecipare all’assegnazione i candidati avranno tempo fino al 3 maggio 2012: dovranno presentare il loro progetto a un “comitato di ascolto” composto dal responsabile dell’unità Technology Ventures e dagli altri responsabili di area.

TUTELARE LE IDEE – Le idee proposte, sia per la creazione di start up che per il progetto di applicativo mobil, resteranno “tutelate e in capo a chi le ha proposte – assicura Roberta Bianchi . E non solo: “A chi ha buone idee ma non la capacità di creare un business plan offriamo anche una consulenza strategica, valida anche per il loro futuro” dice la responsabile comunicazione di Xenesys.

Una scommessa sui giovani talenti quindi, sui quali, per la verità, Xeneys ha sempre creduto e investito a partire dal suo territorio, il senese, dove sostiene una squadra locale di calcio e una di basket.

IL FUTURO – La società It, per continuare la sua fase di crescita (il fatturato 2011 è stato di 21 milioni di euro, quasi raddoppiato rispetto al 2010) scommette e punta con decisione sull’espansione dei servizi di cloud computing. Importante in tal senso la recente partnership con Archebit, player IT, con sede a Milano con cui Xenesys proporrà servizi cloud di elaborazione, memorizzazione, archiviazione dati; servizi volti a ottimizzare l’utilizzo delle risorse, abbattere i costi di esercizio e permettere agli utenti l’accesso ai dati in qualsiasi momento, da qualunque dispositivo, e in sicurezza.

 

di Giuseppe de Paoli

Xenesys offre 1 milione di euro per le nuove start up ultima modifica: 2011-03-29T00:00:00+00:00 da Redazione

Scrivi ora un commento

Assicurati di scrivere le informazioni obbligatorie (nome, email). Il codice HTML non è consentito